19 febbraio 2006

ci sono momenti

Ci sono momenti in cui tenti di scrivere e cancelli di continuo, perchè le parole non  rendono il tuo pensiero. Momenti in cui tenti di comunicare e ti chiudi dietro un invisibile muro. Senti che vorresti reagire, fare qualcosa per modificare la situazione, ma alla fine ti rendi conto che è meglio abbandonare. Forse c'è un guaritore naturale: il tempo.
Allora prendo tempo...
Nell'attesa, anche il sostegno di un saluto, di un sorriso, può aiutare a superare la quarantena.
Chiedo scusa se sono un po' enigmatica e se non saluto nessuno individualmente; arriveranno tempi migliori!
Un abbraccio...