11 febbraio 2005

Simposio

La giusta maniera di procedere da sé o di essere condotti da un
altro nelle cose d'amore é questa: prendendo le mosse dalle cose
belle di quaggiù, al fine di raggiungere il Bello, salire sempre di
più, come procedendo per gradini, da un solo corpo bello a due,
e da due a tutti i corpi belli, e da tutti i corpi belli alle belle
attività umane, e da queste alle belle conoscenze, e dalle
conoscenze procedere fino a che non si pervenga a quella
conoscenza di null'altro se non del Bello stesso, e così, giungendo
al termine, conoscere ciò che é il bello in sè.     
 

                                                                                                                              
                                                                          Platone


Il bacio (F. A. Rodin)