04 marzo 2005

Bontà e ragione



Bontà e ragione non sono nella natura, ma esistono in noi, in noi esseri
umani con i quali il caso si diverte; ma possiamo essere più forti del
caso e della natura, anche se solo per pochi istanti. Possiamo anche
essere vicini l'uno all'altro, quando ce n'è bisogno, e guardarci negli
occhi con comprensione; possiamo amarci e vivere confortandoci
a vicenda.
     
                                                
Hermann Hesse




Possiamo…il nodo è proprio lì!Quanto possiamo? E’ maggiore la facoltà del volere o quella della potere?Quante volte è successo di volere fare qualcosa ed esserne impossibilitati?Era mancanza di una volontà tenace oppure una reale impossibilità?Grandezza e limite dell’animo umano, dilaniato fra generosità ed egoismo, fra il riconoscersi nell’altro e il negarsi, ammantandosi di cecità per nascondere la sdegnosa indifferenza.
A voler approfondire, il discorso si allargherebbe in modo smisurato; ma non mi sembra la sede e la condizione più opportuna.